Home » Formazione » Archive by Category "Pillole di patologia clinica"

Il mio paziente è davvero iperkaliemico ed ipocalcemico? Attenzione agli errori preanalitici!

  Il kEDTA (acido etilendiamminotetracetico) è l’anticoagulante raccomandato ed utilizzato più comunemente nell’esame emocromocitometrico per la valutazione delle componenti cellulari

Linfocitosi Matura nel Cane e nel Gatto

I linfociti sono la seconda popolazione numericamente presente nel sangue sia nel cane che nel gatto. La linfocitosi è un'alterazione abbastanza aspecifica e si verifica in corso sia di

Agglutina o non agglutina? Questo è il dilemma! Lavaggio degli eritrociti con soluzione fisiologica (Saline Agglutination Test)

La diagnosi di anemia emolitica immunomediata (IMHA) si basa sulla presenza di una serie di alterazioni clinico-patologiche che tanto più sono presenti tanto più la supportano. Tra le più

Alterazioni morfologiche eritrocitarie: Sferocitosi

Biessea sferociti corpo Gli sferociti sono eritrociti sfericizzati in seguito alla parziale fagocitosi di una parte della loro membrana da parte dei macrofagi: il classico pallore centrale non è

Angiostrongilosi ed Elettroforesi

Biessea foresi-picco-beta-angio-2 Biessea foresi-picco-beta L’Angiostrongilosi canina è una malattia parassitaria causata da Angiostrongylus vasorum, nematode che si localizza nella forma

Le Cellule Non Classificabili

Biessea img Cellule non classificabili Le cellule non classificabili sono cellule circolanti nel sangue periferico delle quali non è possibile identificare la linea cellulare di appartenenza

Rapporto Cortisolo – ACTH (CAR)

L’ipoadrenocorticismo è una patologia endocrina caratterizzata da minore o assente produzione di glucocorticoidi e-o mineralcorticoidi. La forma più frequente è l’ipoadrenocorticismo primario

Delta FIP

La peritonite infettiva felina (FIP) è una malattia letale causata dall’interazione tra un Coronavirus mutato e il sistema immunitario dell’ospite. La diagnosi di questa malattia è sempre