Dr.ssa Daniela Olivero

Daniela consegue la Laurea in Medicina Veterinaria presso la facoltà di Medicina Veterinaria di Milano nel 1990. Dal 1993 al 1994 svolge uno stage presso l’Equine Irish Centre di Naas (Dublino) dove realizza un’ attiva collaborazione con la Dott.ssa Ursula Fogarty per quanto riguarda l’apprendimento di istologia e citologia. Inoltre frequenta anche i laboratori di Microbiologia e Virologia dello stesso Centro. Dal 1994 al 1998 svolge attività libero professionale. Dal 1998 al 2002 gestisce un laboratorio privato di istologia in Milano e svolge stage di perfezionamento presso l’Istituto di Anatomia Patologica dell’Ospedale San Raffaele di Milano e l’Istituto Neurologico Besta di Milano per l’allestimento e la lettura delle biopsie muscolari in ambito veterinario. In tale periodo inizia un’attività in qualità di consulente istopatologica con la Società Eurofins- Biolab s.p.a. per la tossicologia clinico-sperimentale dei medical-device sui roditori. Dal 2002 al 2017 dirige la sezione di istopatologia del Laboratorio di Analisi Veterinarie B.S.A di Milano per la diagnostica istopatologica degli animali domestici. Nel 2007 frequenta il corso di specializzazione BSAVA per la standardizzazione istopatologica delle patologie epatica alla Facoltà di Medicina Veterinaria di Parigi “Maison d’Alfort”. Dal 2008 ad oggi collabora con la Società Aboca s.p.a in veste di Anatomo-Patologo per la ricerca medica-farmacologica. Dal 2016 lavora come Anatomo-Patologo presso il Campus IEO nel gruppo di ricerca del Dott. Bruno Amati in ambito oncologico (linfomi ed epatocarcinomi). Nel 2017-2018 è relatrice al Master di Gastroenterologia presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Pisa.

E’ autrice di numerose pubblicazioni su riviste internazionali.

  • DVM

  • Responsabile Reparto Istologia

ATTIVITà PRINCIPALI NEL LABORATORIO:

organizzazione della routine diagnostica; verifica e aggiornamento procedure operative, metodi, strumenti e kit diagnostici; consulenza telefonica ai Clienti (scelta e interpretazione dei reperti istopatologici, discussione dei casi clinici); lettura di preparati istologici, immunoistochimici, FISH.